Egbert Nijmeijer

egbert-nijmeijer

Egbert Nijmeijer

Egbert Nijmeijer è entrato in Kempen Capital Management nel 2011 ed è responsabile per i team listed e non-listed real estate e listed infrastructure. In precedenza, Egbert ha lavorato per il dipartimento per lo sviluppo della finanza immobiliare di Bouwfonds Property Finance e come Asset Manager presso una cooperazione residenziale. In questi ruoli ha acquisito esperienza nel mercato immobiliare diretto e nel campo dello sviluppo immobiliare. Ha iniziato la sua carriera da Robeco come Portfolio Manager dove ha gestito portafogli azionari per oltre 5 anni. Egbert ha un Master in Ingegneria Industriale e Management specializzato in ingegneria civile. Ha completato il programma di gestione immobiliare della Harvard Business School nel 2014. Attualmente coordina la ricerca condivisa Harvard / Kempen sulla scienza dei dati nel settore immobiliare. Egbert è membro del US Technology and Real Estate council presso l’Urban Land Institute (ULI). Sempre per l’ULI Egbert fa anche parte del Editorial Board per ULI Emerging Markets Trends research e ricopre una posizione nel Content Advisory Group che fornisce consulenza all’ULI sulla direzione delle attività di ricerca.

Integrare l’analisi dei dati nel processo di investimento: un incontro con l’analista finanziario del futuro.

Big data e un big business, anche nel settore del risparmio gestito. Questo crescente interesse può essere senz’altro attribuito alle innovazioni tecnologiche degli ultimi due anni, insieme al calo dei costi di archiviazione dei dati e all’avvento delle soluzioni commerciali in cloud. Inoltre, anche le tendenze specifiche del settore spiegano il rapido progresso, come la crescente richiesta di trasparenza da parte dei clienti e delle autorità di vigilanza, la pressione sulle tariffe, e non per ultimo l’efficienza e l’innovazione che sono cruciali per il futuro del settore del risparmio gestito.

In particolare, nella presentazione:

  1. discuteremo l’applicazione di dati alternativi per migliorare l’analisi fondamentale;
  2. spiegheremo perché disporre di un’infrastruttura di dati proprietari è fondamentale per elaborare e trasformare grandi quantità di dati in informazioni utili per l’investimento;
  3. spiegheremo in che modo i team di investimento devono cambiare per far fronte a questi requisiti;
  4. visualizzare come l’integrazione di grandi set di dati nei processi d’investimento porta a un miglioramento dei risultati in termini di risk/return per gli investitori nel settore del listed real estate (REIT).